sabato 22 aprile 2017

Biscotti rustici con cereali e miele


Non facile fotografare bene dei biscotti col cellulare, in camper, prima di colazione!! Ma ero proprio soddisfatta e non avevo voglia di aspettare.....
Nati da una ricetta vista e fatta mesi fa, da un noto programma televisivo, ma modificata e riadattata alle mie esigenze: dopo aver tolto buona parte del burro, ho cambiato i cereali, aggiunto quel tanto che basta di cioccolato e frutta secca e soprattutto, sostituito lo zucchero con il miele.
Dopo qualche prova, posso dire che mi piacciono molto: sani, poco dolci e croccanti, quello che volevo!


Ingredienti:
60 g fiocchi integrali di avena
120 g di farina 1 o 2
40 g farina di farro
40g farina di mais
110g di miele
50g di burro a temp ambiente
1 uovo
1/2 bustina di lievito
1 pz di sale
1 manciata di frutta secca tritata grossolanamente 
25/30g di cioccolato fondente ( in gocce o tagliuzzato in scaglie)

Mettete tutti gli ingredienti (tranne gli ultimi due) nella ciotola della planetaria, o anche in una normale marmitta  amalgamando bene. 
In ultimo, aggiungete la frutta secca e il cioccolato.
Dovrá essere un impasto consistente, ma non trpppo. Se serve, aggiungere una spolverata di una delle farine.
Rovesciate l' impasto su un piano infarinato e formate delle palline che poi schiaccerete tra le dita in maniera irregolare. 
Deponetele sulla teglia e infornate a 160 g fino a leggera doratura.
Attenzione a non tenere il forno più alto, perché il miele tende a bruciare ad una temperatura più bassa dello zucchero, perciò controllateli.  A me piacciono croccanti, perciò li lascio in forno spento a raffreddare.






giovedì 26 gennaio 2017

Torta di mele al farro e frutta secca


Mi sembra chiaro dalla foto, che uno stampo a ciambella lavorato, non è l'ideale per questo tipo di torta....ma che importa in fondo....Si è un pò rotta, forse perchè non ho imburrato bene, ma anche sicuramente per la mia fretta di sfornarla ancora calda......
Eppure conosco la teoria.....è la pratica che mi sballa sempre tutto!
Comunque questa tortina è proprio buona........grazie alla collaborazione con mia nipote Franci!!!
Si perchè ormai si aggiunge anche lei nella sperimentazione ......

Ingredienti:

3 uova
80g farina 1
100g farina di farro
100g frutta secca macinata ( mandorle, nocciole, noci)
150g zucchero
4 mele
120g purea di mele
80g di olio
un pizzico di sale
1 bustina di lievito

Unite le uova allo zucchero e montatele con un frullino fino a che siano gonfie e spumose. Con una frusta incorporate la purea di mele, lo zucchero e poi poco alla volta le farine con il lievito alternando con l'olio. Aggiungete il pizzico di sale. Infine, unite le mele tagliate a fettine e la frutta secca. Foderate una tortiera liscia.....e versate l'impasto.
Infornare a 180 gradi per 40 minuti circa.

giovedì 19 gennaio 2017

Spaghetti con fondutina di formaggio e cavolo nero



Il cavolo nero come ogni inverno, molto presente nei miei piatti di tutti i giorni.....la trovo una verdura piena di potenzialità, devo provarla in un alcuni di abbinamenti che ho in mente, polpette, cake salati, gli gnocchi....... Per ora a casa mia in queste giornate fredde, va per la maggiore la zuppa, ma da oggi molto spesso saranno questi spaghetti davvero saporiti! Devo darvi le dosi....? mannaggia ....ho fatto tutto a occhio....proviamo!

Per 2 persone:
un mazzetto di cavolo nero ( fatene molto, vi avanzerá per le prossime volte, tanto si puó congelare) . 
Cubetti di prosciutto crudo o coppa.
Olio evo
100 ml di panna
70g di formaggio saporito ( io avevo in casa dell'Auricchio piccante)
200g di spaghetti
Sale, peperoncino

Lavate e affettate sottilmente il cavolo nero. Scaldate l'olio in una larga padella e fate insaporire con il prosciutto. Unite il cavolo nero e bagnate con acqua o meglio, brodo vegetale. Fate stufare per una ventina di minuti. Aggiustate di sale e volendo, un pó di peperoncino. Aggiungete l'acqua quando serve, ma finite la cottura con poco liquido. 

Prendetene 150g e sminuzzatelo con un frullino, ma non troppo, giusto per tagliuzzarlo ancora un pó. Mettete da parte.
Mentre cuoce la pasta, mettete la panna in una pentola che possa contenere poi anche la pasta. Unite il formaggio tagliuzzato e quando sará completamente fuso, unite anche il cavolo nero frullato.
Prima di scolare la pasta , se necessario, aggiungete uno o due cucchiai di acqua nella fonduta, poi tutta la pasta per far mantecare un minutino sul fuoco.
Servite ben calda. Bon apetit!



Post più vecchi