lunedì 17 settembre 2012

Devil's Food Cake....my way!


Bene.
Oggi qui c'è aria di pioggia. Un cielo grigio-nero incombe sulle nostre teste e a minuti questi rotondi nuvoloni minacciosi ci scaricheranno addosso un bell'acquazzone.
Bene.
La cosa non mi dispiace affatto devo ammettere... E' il clima adatto per il post di oggi, una bella torta al cioccolato. Che voi starete pensando "tsz! torta al cioccolato...!" Eppure secondo me c'è una serie di ricette di base, facili, ma fondamentali, che è essenziale avere nella manica ben rodate all'occorrenza. E una di queste è la torta al cioccolato. Non una di quelle piene di glasse e melasse e farciture opulente, che ti fanno sentire grassa e colpevole al secondo boccone! no no no.. questa è semplice. ottima. morbida e profumata. essenziale. Va bene a colazione, va bene per il the delle cinque, va bene a chiusura di un pasto informale.
La definirei una lontana parente della devil's food cake americana, anche se a stare a vedere poco ci azzecca. La devi's food originale prevede un mega ripieno a tre strati e un'abbondante copertura di cioccolato e panna... ma in alcune versioni, l'impasto è simile a questo.
La pasta comunque è piuttosto compatta ma bella umida...si sente l'aroma del cacao amaro che contrasta il dolce e non annoia mai. Quanto mi piace svegliarmi la mattina e fare colazione con una bella fetta di torta "vera", nata nel forno di casa! Non è tutta un'altra cosa?! A me fa cominciare meglio la giornata ;)
se poi fuori diluvia, con una bella tazza di caffè bollente........

Ecco qui:

165 gr di farina 0
2 uova
75 gr di cacao AMARO
300 di zucchero
100 gr burro
1/2 bicchiere di panna fresca
200 ml di panna acida
1 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
zucchero a velo qb
zuccherini facoltativi per guarnire

Sbattere con le fruste uova e zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungere la panna acida, mescolando piano, e la panna fresca.
Aggiungere farina, cacao amaro, bicarbonato e il pizzico di sale.
Fare sciogliere il burro, lasciarlo intiepidire leggermente e aggiungero a filo sempre mescolando piano.
Imburrare una teglia (la mia è da 26 cm con bordi alti), versare il composto e infornare in forno ben caldo a 180° C statico per circa 45/50 minuti...dipende dal forno. fate la prova stuzzicadente.
Una volta sfornata, lasciare intiepidire, rovesciare su un piatto (il sotto diventerà il sopra e sarà bello piatto e "in bolla") e spolverizzare con zucchero a velo. Guarnire a piacere.

L'impasto è bellissimo..lucido e spumoso..difficile resistere alla tentazione di mangiarsene un po'...






7 commenti:

  1. Ha un aspetto unico...morbidissimo....your way mi piace ;-)

    RispondiElimina
  2. Ma dai... ho appena sfornato muffin al cioccolato con marmellata di ciliegie!!!!!
    Si vede che la voglia di cioccolato è contagiosa.

    RispondiElimina
  3. @Memole: si!a me piace davvero tantissimo..purtroppo! ;) ne mangerei una fetta dietro l'altra...
    @Stefania: Grazie! Pur essendo piuttosto compatta è proprio bella morbida e umida.. ieri sera l'ho mangiata con una cucchiaiata di panna fresca montata....mmmmmmmm!!!
    @Easymum: BUONI!! eh si..direi proprio di si ;) e pensa che la prossima cosa che avevo in programma erano proprio i muffin!!! :D
    Ciao a tutte!
    Vale

    RispondiElimina
  4. come resistere ad una cioccodelizia così... piacere di conoscervi ciao kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao kiara! benvenuta da queste parti...!! "CIOCCODELIZIA" è azzeccatissimo e mi piace un sacco..brava!
      a presto! :)

      Elimina
  5. potrei mettere al posto della panna acida il latte...grazie cara..cmq complimenti

    RispondiElimina

Post più vecchi