giovedì 19 settembre 2013

Kase Sahne


Ecco, non appena alla sera comincia a fare un po' più freddino...mi viene voglia di torta.
Ma si dai, tanto le mie diete durano da qualche ora a un massimo di 3 giorni..quindi amen! rieccoci con le torte. E questa è grandiosa. L'ho portata ad una cena (noterete le foto un po' scarse..) ed ha avuto un immenso successo. Messa subito nella TOP TEN. Ma veniamo al sodo.
Qualche anno fa in una pasticceria tedesca ho assaggiato una torta meravigliosa, leggera e cremosa, con la consistenza di una nuvola. Non ho potuto non chiedere la ricetta della torta...ma per problemi linguistici sono riuscita, con un po' di fatica, a portarmi a casa solo il nome. Il bigliettino su cui era scritto è rimasto nel mio portafoglio per due anni prima che mi decidessi a cercarla e tentare di riprodurla.
Ma perchè non l'ho fatto primaaa?!?!?!?
F A N T A S T I C A
Ve la scrivo e ve la consiglio vivamente!

Ingredienti per il pan di spagna
2 tuorli
4 albumi montati a neve
125 gr zucchero
75 gr farina
75 gr maizena
1 cucchiaino di lievito

Ingredienti per la crema
2 tuorli
220 gr zucchero
16 gr colla di pesce
500 gr ricotta
500 ml panna fresca
250 ml latte
1 limone (buccia grattata)
zucchero a velo qb


Preparazione:

Scaldare il forno a 200°. 
Imburrare ed infarinare lo stampo a cerniera (il mio era da 24 cm di diametro). 
Sbattere 2 tuorli con 125g di zucchero e a parte sbattere 4 albumi a neve.  Sacrificarne qualche cucchiaiata da aggiungere alle uova e allo zucchero, che saranno piuttosto asciutti. Poi pian piano aggiungere farina, maizena e lievito e alla fine delicatamente il resto degli albumi montati.
Versare il tutto nello stampo ed infornare per 25 min. circa  a 200°C. 

Sbattere i 2 tuorli d'uovo e 80 gr di zucchero, scaldare il latte con la buccia grattugiata di limone e unire il tutto. 
A parte mettere a mollo la gelatina in acqua fredda. Quando il latte è molto caldo, sempre mescolando, strizzare la gelatina e lasciarla sciogliere nel latte bollente. Lasciar indurire un po’ questa crema in frigorifero... controllatela, ci mette poco.
Intanto montare la panna finché diventa molto rigida.
Mescolare la ricotta con il restante zucchero.
Togliere dal frigo la crema (si sarà un po' indurita ma non troppo, deve essere ancora semi liquida), mescolarla con la panna e l'impasto di ricotta ed aggiungere una piccola quantità di succo di limone. 
Tagliare a metà la torta e mettere il fondo in un cerchio apribile (se non l’avete potete utilizzare quello della teglia che avete usato) ricoprire il bordo interno con fogli di acetato (così la crema rimarrà bella liscia), aggiungere la massa dell’impasto e lisciarlo sopra; aggiungere la seconda fetta a chiudere il tutto e lasciar raffreddare  tutta la notte.
Sformare, cospargere di zucchero a velo e servire.
una bbbbbbomba!






20 commenti:

  1. Ooookkkk! Mi sentivo un po' sola. Era da tempo che non avevo tue notizie o meglio ricette. Questa è davvero invitante e confortante. Giusto giusto come un tenero abbraccio. Spero di avere l'occasione per provare a realizzarla. Grazie, a presto!!! Melania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melania!
      si si si hai ragione è ora di ricominciare!la pausa estiva è stata un po' lunghetta ma ora siamo tornate operative :)Se la provi facci sapere, sono sempre curiosa di sapere le impressioni!
      grazie a te e a presto!

      Elimina
  2. Oddio.. ma davanti a questo capolavoro non la vorrei nemmeno sentire la parolina dieta! :D Ahah sei fortissima, al massimo tre giorni.. mi hai fatto morire! :) Complimenti, ha tutta l'aria di essere squisita, avvolgente e corposa! <3 Da assaggiare al più presto! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah grazie Ely! purtroppo è vero... per quanto mi riguarda il piacere di cucinare e le diete si rivelano sempre incompatibili! forse è per quello che sono eternamente a dieta e non perdo un etto?!?!? uhmmmm..... ;)
      Comunque consiglio a tutti di provarla. Malgrado uno strato di crema così alto, è sofficissima e leggerissima....
      a presto!

      Elimina
  3. anche io tengo foglietti e ricette nella borsa, che sistematicamente dimentico e poi riscopro dopo secoli.

    bellissima e sicuramente buonissima!

    ciao

    maia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero.....ne ho una collezione anch'io !!
      ciao

      Elimina
  4. mamma mia che torta,complimenti per la ricetta e foto

    RispondiElimina
  5. Ben tornata e grazie per questa super torta! Complimenti
    Le solite.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola: grazie grazie!! :-)

      Le solite : super davvero!

      Elimina
  6. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante originale e ricco di consigli utili in cucina. Creare in cucina è un dono che dobbiamo sempre sfruttare al massimo e dalle tue ricette leggo che sei molto molto brava.Da oggi sono una tua follower. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana e benvenuta!
      Passo anch'io da te volentieri, ciao, a presto!

      Elimina

  7. Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che si capisca! Grazie mille di questo commento, ciao

      Elimina
  8. Ma è bellissima!! Così professionale! Mi avete fatto venir voglia di provare!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, felice di averti stuzzicata con qualche ricetta, provala dai!

      Elimina
  9. Stupenda e invitante!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  10. L'aspetto è meraviglioso...di sicuro la proverò! Complimenti!
    Yle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la provi davvero facci sapere eh!!!
      Ciao e grazie

      Elimina
  11. mamma mia che meraviglia....non oso immaginare la bontà!!!!!!!!!!!!!!!!
    mi stampo subito la ricetta....
    a presto..Clau

    RispondiElimina

Post più vecchi