mercoledì 15 gennaio 2014

Polpette di lenticchie, patate e pistacchi


Ecco un'idea carina sia come secondo piatto che come finger food da mangiare senza impegno davanti alla tv. Niente carne, anche se l'aspetto inganna, ma solo delle semplici lenticchie che dopo le feste, si sa, potrebbero anche esserci avanzate...

Ingredienti per 2 persone:
1 barattolo di lenticchie pronte
30 gr di preparato per purea di patate
40 gr di parmigiano grattugiato
40 gr di ricotta salata grattugiata
1 uovo
2 cucchiai di marmellata di frutti rossi
50 gr di pistacchi al naturale
8 cavoletti di bruxelles circa
cipolla qb
sale qb
pepe qb


Preparare il soffritto con cipolla e olio evo e aggiungere le lenticchie, compreso il loro liquido.
Farle cuocere e insaporire con del dado per circa 15-20 min o comunque finchè non si siano ben asciugate.
Quando si saranno raffreddate, unire il resto degli ingredienti e impastare il tutto con le mani (tranne i pistacchi, che andranno tritati per l'impanatura finale).
Formare delle polpette della dimensione desiderata (le mie erano grandi all'incirca come una pallina da golf) e passarle nella granella di pistacchio, premendo leggermente per farla aderire bene.
Disporre su una teglia rivestita di carta da forno e infornare per 20 min a 180-200 °C. 
Intanto, preparare il contorno:  sfogliare i cavoletti di bruxelles incidendo la base e staccando le foglioline ad una ad una. Passarle direttamente in padella con un filo di olio evo e un pizzico di sale. Non devono diventare molli, ma restare croccanti. Basteranno 5-10 min al massimo.
Servire le polpette tiepide, con il contorno di cavoletti e una cucchiata di marmellata di frutti rossi.






3 commenti:

  1. Sfiziosissime...Da provare!!!

    RispondiElimina
  2. Mmm... Anche se sarebbe l'ora del tè, queste polpettine mettono una fame!!! :)

    RispondiElimina
  3. Grazie Memole e SugarNess ;)
    Ve le consiglio davvero, è stata una cenetta informale e divertente! e si sa, a volte ci vuole pure quella... :D
    A presto!

    RispondiElimina

Post più vecchi