mercoledì 28 maggio 2014

Granola bars....alleggerite


Non ci posso credere....quasi due mesi di assenza......magari non se n'è accorto nessuno!! :-)
Stranamente in un periodo in cui il lavoro ufficiale comincia a scarseggiare, il daffare è molto di più.....si cercano attività alternative e la cosa risulta interessante. Quindi la cucina va un pò a rilento ultimamente, è vero, ma ricette ne abbiamo provate, solo che è proprio mancato il tempo da dedicare al blog. 
Sto scrivendo con un temporalone in agguato.....mi piace il cielo nero e l'attesa dell'inizio, ma devo recuperare Truffe perché è terrorizzato dai tuoni! Sto divagando, veniamo alla ricetta.
Le barrette energetiche non lo sono poi tanto perché dopo tante prove ho tagliato sugli ingredienti più calorici, che però servono a tenerle insieme....ho calcolato che con questa dose mi vengono circa 25/28 barrette da 80/100 calorie l'una. Non è pochissimo, ma come colazione sono perfette con dello yogurt e caffè o thè, o per merenda,  poi se dovete mangiare fuori al volo, una paio di queste con un frutto o due, danno soddisfazione e vi fanno sentire quasi....sazie. Quasi. 
Comunque è un piacere sgranocchiarle e non ci sono sensi di colpa.

Ingredienti:
250g di fiocchi di cereali ( io ho usato: avena, riso e 6 cereali misti)
75g semi di zucca 
75g tra mandorle e nocciole tritate
Qualche pezzetto di frutta secca (nel senso di disidratata) tipo 4 o 5 albicocche tagliate a pezzetti piccoli.
130g di miele (io ne ho usato un tipo denso)
65/70g di Tahine (pasta di sesamo) ma potete usare anche pasta di datteri o burro

Mettete tutti i fiocchi di cereali in forno a 150° a tostare 10 minuti. Gli ultimi due o tre minuti aggiungete i semi di zucca e le mandorle/nocciole tritate.
Intanto mettete il miele con la pasta di sesamo ( la trovate nei negozi bio) a sciogliere a fuoco dolce, mescolando ogni tanto per non far bruciare il tutto ( ve lo dico perchè l'ho fatto!) Appena vedete la prima bolla, spegnete.
Raccogliete i cereali in una marmitta, versate sopra il composto liquido e caldo e poi la frutta a pezzettini.
Mescolate molto bene, perchè il liquido è poco rispetto alla quantità dei componenti solidi, si devono mischiare per bene in modo che possano compattarsi poi.
Versate il composto appiccicoso in una teglia da forno diciamo di 30 x 30 cm circa ( poi dipende dallo spessore che volete ottenere, io circa 1,5 cm ) e compattatela molto bene con una spatola.
Infornate a 170° per 20/25 minuti, devono dorarsi appena appena, poi sfornateli e lasciateli raffreddare completamente prima di toglierli dalla teglia ed affettarli. Appena uscito dal forno, il composto sarà ancora morbido e vi sembrerà che mai potrà solidificarsi, ma non è così, raffreddandosi, sarà compatto.
Tagliate le barrette e conservatele in una scatola di latta o un vaso di vetro ben chiuso.





16 commenti:

  1. Bentornata! Mmm, sai che proprio in questi giorni ho comprato e assaggiato per la prima volta delle barrette di semi di zucca, mi sono piaciute tantissimo! E così, nel vedere queste barrette anche più ricche di buoni ingredienti... non oso immaginare la bontà! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie del saluto! Guarda sono buone davvero, meno morbide di quelle comprate, perché c'è meno miele e tahine (o burro), ma piacevoli da sgranocchiare. Danno dipendenza però!! :-)
      ciao

      Elimina
  2. Questo tuo post (a proposito: ben tornata!!) mi fa venire la voglia di provarle!!! In genere rifuggo le barrette in commercio perché ho provato ad assaggiarne alcune ma non le digerisco! Nelle ore immediatamente successive all'ingestione...mi ricordano il loro passaggio ^_^. Mi sono appuntata la ricetta. Ti farò sapere!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo....spero che queste non ti diano problemi, però sarei davvero curiosa di saperlo!! Falle dai, poi mi dici!!
      Ciao e grazie

      Elimina
  3. Ciao e finalmente bentornata!!!! Non è vero che nessuno si è accorto della tua assenza io ad esempio ogni giorno apro il tuo blog ed ero molto preoccupata....
    Queste barrette sono invitanti proverò a farle ti farò sapere.
    Baci Laura

    RispondiElimina
  4. Ehhhhh.....ma io lo so che posso sempre contare su una delle mie sostenitrici più assidua!!
    Grazie di tutto Lauretta!! :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao e bentornata con le tue ricette!!
    Buonissime..ne mangerei due o tre barrette .
    Un abbraccio e buona domenica.
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Inco, grazie, un abbraccio anche a Te!!

      Elimina
  6. Sono bellissime, vanno bene per mio marito che fa podismo :-)

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  7. Ciao Ale che dello rivederti, manco da un po anche con le visite ai miei blog preferiti, ma mi rifarò! Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Mentre scrivevi c'era un temporale in agguato...ora fa un caldo esagerato,in così poco tempo è cambiato tutto!Meglio non lamentarci va,l'estate doveva pur arrivare...Deliziose le tue barrette,energetiche e con pochi grassi e poi ti sono venute benissimo!
    Le rifaccio...;)!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. grazie per queste bars favolose,io le ho preparate un pò diverse ma non ancora postate proprio per quel motivo che dicevi tu,buona giornata

    RispondiElimina
  10. Ci sono riuscita anch'io, soltanto che sono venuti troppo croccanti e scuri, la prossima volta faccio solo 15 minuti a 170 gradi.
    Oggi per la merenda in ufficio vanno benone!
    Grazie.
    Simona (ex collega di Elena)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, che piacere vederti qui!, Non c'è cosa più gradita di avere un riscontro sulle ricette postate. Sono contenta che tu le abbia provate e che ti siano piaciute! In effetti i forni sono tutti diversi e i tempi vanno sempre un pò aggiustati....Ti mando un grosso abbraccio , ciao!!

      Elimina
  11. ottime queste barrette....ho tutto e quindi te le copio!!! complimenti per il blog!!!

    RispondiElimina
  12. Grazie Mimma!! Fammi sapere come le trovi, davvero, mi farebbe piacere!
    Ciao
    PS . Per le fette biscottate.......adesso ne faccio un tipo che nn ho ancora pubblicato.....

    RispondiElimina

Post più vecchi