domenica 13 febbraio 2011

I "Dolcetti dell'Amore" di mamma Zilla

Si lo so, state pensando :"Mio dio, che titolo melenso!!" Però è proprio così che li ho conosciuti, e per non appropriarmene ingiustamente li chiamo col loro nome di battesimo.. Si perchè questi curiosi quadrelli sono uno dei cavalli di battaglia della mamma di una mia amica e compagna di liceo, Mamma Zilla, appunto! Me ne sono innamorata appena li ho assaggiati la prima volta, ero al primo anno di liceo.. Probabilmente questa è stata proprio una delle ricette che ho cominciato a fare e rifare più volte, e che mi hanno fatta appassionare alla "materia"...anche se a dire il vero la prima volta che li ho fatti, anni fa, ho dimenticato il lievito e ho creato dei simpatici SASSI!
Comunque dai, domani è S. Valentino, quindi i "Dolcetti dell'Amore" se non li pubblico oggi, quando li devo pubblicare?!?! ;)

O li ami o li odi, e io...li adoro ;)

Ingredienti:
per la copertura:
1 busta di farina di cocco da 250 gr (non la userete proprio tutta, ma meglio abbondare per facilitare le operazioni)
200 gr cioccolato fondente
250-300 gr di latte

per il "pan di spagna"
1 uovo
200 gr di zucchero 
200 gr di farina 00 
50 gr di burro
1 cucchiaio abbondante di miele 
1 bicchiere di latte
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito

Fate sciogliere in un pentolino il bicchiere di latte, il miele e il burro. Intanto montate con le fruste l'uovo con lo zucchero, finchè diventa chiaro e spumoso. Aggiungete all'uovo pian piano il latte caldo alternato alla farina+zucchero e continuate a lavorare con le fruste; in ultimo aggiungete lievito e vanillina.
Mettete in una teglia rettangolare rivestita sul fondo di carta da forno e con i bordi imburrati, la mia è circa 40x25 cm.. comunque indicativamente si dovrà creare uno strterello di poco più di 1 cm.
Infornate a 180 °C per circa 40-45 minuti in forno statico, dipende un po' dal vostro forno..comunque la superficie deve diventare bella colorata.
Lasciate raffreddare, poi ricavate dei parallelepipedini di circa 2,5x1,5 cm, alti quanto sarà cresciuto il vostro pan di spagna (che poi pan di spagna non è...;). Sarà piuttosto "consistente", ma è tutto normale, perchè deve essere inzuppato nel cioccolato.
Munitevi quindi di tanta pazienza e passate ogni dolcetto nel cioccolato (che avrete fatto sciogliere a fuoco lento con il latte e fatto intiepidire) e poi nella farina di cocco, passando bene ogni lato.
Io faccio una cosa con una mano e l'altra con l'altra mano, per non sporcare ogni volta il cocco con le dita coperte di cioccolato: è bello che il cocco rimanga candido!
Appena fatti sono morbidissimi....se ne avanzano, non teneteli all'aria e ovviamente non in frigo!



5 commenti:

  1. veramente simpatici e golosi questi sassi cubici per san valentino, mi piacciono!

    Ma sta partendo per l'India di nuovo? Dove andrai? Se ti va scrivimi in privato cos' ci facciamo qualche chiacchiera indiana :-)

    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. ciao francescav> Ora ti sto scrivendo dal Kerala! ti scrivo senz'altro quando torno!!
    Un abbraccio!....un bacio ancj

    RispondiElimina
  3. un bacio anche a Vale che ha pubblicato la ricetta! Auguri Vale!!

    RispondiElimina
  4. ahah! grazie per gli auguri..!!! ciao belline!! tanti baci!!
    ....ammazza ma quanto siamo "international" ormai...;) botta e risposta dall'altra parte del mondo! ciaooooooooooooo

    vale

    RispondiElimina
  5. Very enlightening and beneficial to someone whose been out of the circuit for a long time.

    nolvadex

    RispondiElimina

Post più vecchi