venerdì 14 dicembre 2012

Stelline segnaposto con pistacchi e mandorle



Finalmente qualcosa è uscito dal forno......niente di meglio in questo delizioso giorno nevoso che riuscire a postare finalmente qualcosa di Natalizio....giuro, pensavo proprio di non riuscire stavolta!!
Le mie amiche li conoscono da tempo questi biscottini.....vengono da un libricino sulla cucina delle Dolomiti preso tantissimi anni fa a Sarentino. Solo qualche piccola variante questa volta : impasto di pistacchi e mandorle e l'uso festoso come segnaposto sulla tavola di Natale che poi si può gustare col caffè a fine pasto.
In una scatolina da 6 o molti di più, corredati di asticella e bigliettino per il nome, sono un delizioso regalo natalizio gluten free!!



Ingredienti:
3 albumi ( circa 110-120g)
300g zucchero al velo vanigliato (oppure una stecca di vaniglia di cui userete i semini)
380g di farina di mandorle e pistacchi
( se la macinate voi, fatela poi asciugare una decina di minuti in forno a 120°)
qualche goccia di limone
un pò di zucchero misto a maizena (o farina) per le mani

Montare a neve ferma gli albumi a temp. ambiente, con il limone.
Aggiungete due cucchiai alla volta lo zucchero fino ad avere una meringa lucida e soda.
Mettere da parte una bella tazza da the di meringa. Abbondate pure, potete sempre aggiungerne un pò all'impasto all'occorrenza, se sarà troppo duro, ma non succederà!
Al resto della meringa aggiungete in due o tre riprese, la farina di mandorle e pistacchi mescolando con una spatola. L'impasto alla fine sarà piuttosto sodo, ma comunque appiccicoso.
Preparate un tagliere cosparso di un pò di zucchero e maizena (io ho usato solo farina questa volta, per non zuccherare ulteriormente), una ciotolina di acqua e uno stampino della misura che preferite.
Mettete un paio di cucchiaiate di impasto sul tagliere, sporcatevi le mani di zucch/farina e appiattitelo fino a circa 1,5cm. prendete lo stampino, bagnatelo nell'acqua e ritagliate la formina, facendola poi cadere direttamente sulla carta da forno con cui avrete ricoperto una teglia . Ripetete questa operazione fino ad esaurimento dell'impasto, bagnando ogni volta la formina, anche lavandola ogni tanto, se no vi si appiccicherà tutto quanto! E' un bell'esercizio di pazienza, ma il risultato ne varrà la pena! :-D
Alla fine, distribuite un cucchiaino da caffè di meringa messa da parte, sopra ogni biscottino, cercando di seguire la sua forma. Alla fine riceverete un premio...scherzo!!
Infornate a 100° per circa 45 minuti.
Ho provato varie volte temperature più alte, come diceva il libro. Ma in questo caso i biscottini tendono a perdere la loro forma perchè la meringa gonfia un pò e quindi venivano tutte un pò deformate e la meringhetta sopra si colorava. Perciò dopo vari esperimenti, trovo che questa sia la temp. ideale.



Se volete usarli come segnaposto, dovete procuravi del fio di ferro con una pinza e modellere delle stanghette a mo' di supporto per il bigliettino su cui scrivere il nome o gli auguri.






Scusate, le foto hanno luci diverse perchè fatte di corsa e in condizione pessime....ma almeno si vedono i passaggi. Buon fine settimana di "lavoro natalizio" a tutti!

NB.
qusto post lo dedico a Stefania l' Araba più felice del mondo!!
Lo voglio dedicare a lei perchè con rammarico non ho partecipato al suo giveaway e mi sarebbe piaciuto per esprimerle tutta la mia stima.
Il suo blog è stato ed è ancora uno dei miei punti di riferimento e la sua simpatia , la sua bravura e il suo modo di scrivere sono sempre un piacere che si rinnova ogni volta che pubblica qualcosa.
Un abbraccio sincero, Franci ( e Vale)


7 commenti:

  1. Grazie!!! :-)
    Un bacione ad entrambi!

    RispondiElimina
  2. Che stelline graziose e deliziose!
    Concordo con Alessandra. Hai avuto una bellissima idea!!
    In questi giorni nevosi, ci vorrebbero proprio delle stelline come queste.
    Anche io oggi ho postato una ricetta "stellosa" ;) Viva le stelle!! :)
    Purtroppo la neve ormai si sta sciogliendo.. a causa anche della pioggerella che c'è stata oggi pomeriggio e la mattina.
    E vabè. Almeno un po' di neve l'abbiamo vista!!! :)
    A presto!!
    Incoronata.

    RispondiElimina
  3. @Stefania: :-)
    @Alessandra : grazie carissima!
    @Inco: benvenuta e grazie, spero che chi le riceverà in dono le apprezzerà quanto te!!

    RispondiElimina
  4. bellissime! Questa ricetta, trovata chissà dove, ho provato a farla più di una volta... mai venuta :(( !
    Con le vostre istruzioni non sbaglierò più e l'idea di regalarli come segnaposti direi che è geniale! Un abbraccio e tanti tanti auguri

    RispondiElimina
  5. Idee carine per la cucina !!
    Sono capitata qui per caso e devo dire che il tuo blog mi piace molto. Sono diventata una tua follower. Anche io vorrei essere un po' più creativa ma non trovo mai il tempo.
    Se ti va passa a trovarmi nel mio blog: http://antiquando.blogspot.it/
    Ti prego lascia qualche commento se vedi qualcosa che ti piace. lousisette
    Buon 2013

    RispondiElimina
  6. @faustidda: chissà se hai provato a fare questi.....spero ti siano venuti!
    @antiquando: grazie tante!! Sono contenta che ti piaccia, passo di sicuro da te al più presto! Ciao

    RispondiElimina

Post più vecchi